Home La lista nozze
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
La lista nozze PDF Stampa E-mail

L’abitudine di creare una lista nozze risale ai primi del Novecento ed è l’idea di un innovativo commesso americano che propose di rendere la pratica del regalo agli sposi più semplice per gli invitati ma anche per i futuri coniugi. Tale tradizione, nonostante le iniziali reticenze e polemiche, si è diffusa in Italia a partire dagli Anni Settanta e ha finalmente evitato ai festeggiati di ricevere spiacevoli doppioni e, allo stesso tempo, ha fatto sì che gli invitati risparmiassero tempo e risolvessero l’imbarazzo della scelta.

La compilazione della lista nozze deve semplicemente tenere in considerazione poche regole di Bon Ton: dev’essere pronta prima dell’invio delle partecipazioni e va completata almeno due mesi prima della data di nozze, inserendo gli oggetti in considerazione del giusto rapporto qualità-prezzo, della funzionalità e del design, e ricordando di inserire nella lista oggetti che coprano tutte le fasce di prezzo affinché si possa andare incontro alle disponibilità economiche di tutti gli invitati.
Qualora i genitori degli sposi abitassero in città diverse è importante ricordare di stilare due differenti liste di nozze permettendo, a chi lo richiedesse, di conoscere entrambi gli indirizzi per acquistare il proprio regalo dove meglio crede. Gli invitati, scelto il loro dono, lo accompagneranno con un bigliettino di auguri da indirizzare ai novelli sposi.
I regali inseriti nella lista di nozze rispecchiano l’età, i gusti e le preferenze degli sposi, ma anche le dimensioni e il tipo di arredamento della casa, il loro futuro nido d’amore che dovrà essere arredato in modo accogliente e confortevole, con stile e senso estetico.
La lista di nozze può, tuttavia, includere oggetti tradizionali, nel caso in cui gli sposi decidano di arredare la loro prima casa, o alternativi, qualora volessero esaudire i desideri più “irraggiungibili”.
La lista di nozze convenzionale prevede, generalmente, porcellane e ceramiche per le “tavole pregiate", cristalli da tavola, articoli in acciaio inox e argento, oggetti per la tavola o per la colazione, utensili per la cucina e, ancora, oggettistica di arredamento, piccoli e grandi elettrodomestici, video hi-fi, valigeria e pelletteria.
Per le coppie che, invece, si apprestano a convolare a seconde nozze o decidono di sposarsi dopo alcuni anni di collaudata convivenza, la lista di nozze ha subito delle modifiche in base ai cambiamenti sociali.
In effetti, attualmente, molti decidono di farsi regalare il viaggio di nozze la cui quota viene suddivisa tra gli invitati che acquistano la propria, a discrezione, recandosi nell’agenzia viaggi indicata. Alternativa è quella di compilare la lista di nozze on-line proposta attraverso vetrine virtuali suddivise nei vari settori delle più grandi catene di vendita: un modo originale ed innovativo per far sì che gli invitati possano, non solo donare dei regali sicuramente graditi versando la quota direttamente sul conto degli sposi, ma anche risparmiare una grande quantità di tempo ed energie!
La consegna dei regali viene, solitamente, effettuata gratuitamente dal negoziante che recapiterà i regali a casa dei novelli sposi al ritorno dal viaggio di nozze. Per chi sceglie di donare un presente non incluso nella lista, dovrà, invece, recapitarlo qualche giorno prima della cerimonia accompagnato da un bigliettino di auguri.
Infinite sono le possibilità che consentono agli sposi di ricevere dei regali graditi evitando imbarazzanti momenti dovuti alla ricezione di doni indesiderati che, secondo le regole del Galateo, dovrebbero essere accolti con “manifesto entusiasmo”.

 
© 2009 Image Show & Organization - p.iva 02053090748. Realizzazione altraweb

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information