Home Bomboniere e confetti
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
Le bomboniere
Bomboniere e confetti PDF Stampa E-mail

Le bomboniere, il ricordo che gli sposi donano ai propri ospiti, vanno consegnate secondo il galateo una ventina di giorni dopo le nozze, ma il modo più pratico è farlo alla fine della festa con saluti personali e ringraziamenti; secondo il galateo competono alla famiglia della sposa, si abbinano in genere ai confetti. Ne va consegnata una per ogni famiglia che condivida la casa.

Se ci sono figli con fidanzati ne va consegnata una personale. Le bomboniere per le nozze ormai sono questione soprattutto di tendenza. Ciò che detta la moda riguarda anche gli oggetti da destinare agli invitati alla fine della festa di matrimonio. La scelta ricade sulle cose più disparate, design, gusto, qualcosa di utile o solo di bello, pezzi da collezione, ricordi della coppia.

Scegliere l’oggetto segno del ricordo non è cosa da compiere frettolosamente, né è opportuno delegare mamme e suocere, che per quanto potranno impegnarsi non potranno interpretare pienamente una inclinazione che viene dalla sintonia dei due sposi. Antipatico anche scegliere un oggetto qualunque, senza darvi un significato o un valore. Come per tutte le cose legate al giorno del matrimonio, la parola d’ordine è armonia, scegliere un tema che percorra tutti i particolari del proprio giorno più bello, senza note stonate. Oggi non è più necessario che la bomboniera sia un oggetto prezioso realizzato in argento, cristallo, vetro o porcellana pregiata, la si può scegliere senza restrizioni: in legno, in metallo, in plastica, una piccola creazione artigianale, cartapesta, dipende dallo stile dell’intero matrimonio.

bomboniere e confetti

I più creativi potranno realizzarla da sé, e anche se imperfetta, sarà la bomboniera con più valore affettivo. In alternativa può essere una creazione personalizzata, pensata assieme ad un artista o un artigiano, con una citazione preferita, la data delle nozze, le iniziali dei due nomi. Anche la confezione può essere personalizzata, dalla scelta del materiale ai colori, dai nastri alle iscrizioni riportate. Per non lasciare che gli ospiti la abbandonino in un cassetto è necessario essere originali: oggetti utili, come tappi particolari, segnalibri, utensili per la cucina, luci per la lettura, piccoli dipinti, oggetti tradizionali locali, ma anche cornici con foto dei due sposi, o addirittura libri, raccolte di poesie, di fotografie o di scritti autografi dei due protagonisti.

Si può optare, altrimenti, per le bomboniere solidali, oggetti il cui acquisto permette di finanziare associazioni ed enti che operano nel sociale, o devolvere la somma destinata alle bomboniere ad un ente o associazione senza fini di lucro. La bomboniera solidale rappresenta per i futuri sposi la concreta possibilità di impegnarsi in favore di chi è meno fortunato e chi vive gravato di difficoltà, condividendo la gioia di un giorno speciale con chi vive in stati di disagio.

La scelta è varia, ci sono tantissimi gruppi impegnati nell’inserimento nel mondo del lavoro dei diversamente abili, attraverso programmi di educazione in cui vengono creati oggetti di tutti i tipi, o ci si può rivolgere alle cooperative impegnate nel recupero e reinserimento dei giovani delle carceri minorili, associazione che operano negli ospedali, per la clownterapia. Basta un click su internet per fare la scelta che si sente più consona ai propri sentimenti. Anche i confetti hanno un valore simbolico molto importante per le nozze: in una mandorla divisa in due parti assolutamente uguali, coincidenti e tenute insieme da un sottilissimo velo di zucchero, proprio come l’impalpabile velo della fatalità tiene insieme un uomo ed una donna.

Devono essere in numero dispari, indivisibili, solitamente nel numero di cinque, simboleggiano le cinque qualità che la vita di ogni coppia dovrebbe avere: salute, fertilità, lunga vita, ricchezza esoprattutto felicità; contenuti in un sacchetto di tulle o che richiama il tessuto dell’abito della sposa; tradizionali, con la mandorla d’Avola che rappresenta le due metà indissolubili, con zucchero tostato intorno.

Nella forma c’è poi l’imbarazzo della scelta: dai romantici cuori ai due anelli intrecciati, da un’incisione colorata con i nomi degli sposi alle composizioni di vari soggetti come spighe, fiori e cesti. Oltre quelli contenuti nella bomboniera, gli sposi possono offrirne degli altri, in una coppa, girando tra i tavoli, con l’aiuto di un cucchiaio d’argento o lasciare dei contenitori, magari coppe in vetro, portafiori cilindrici adattati per l’occasione, in più zone della sala ricevimenti, a disposizione degli ospiti. Si regalano, dopo qualche giorno dalla cerimonia, confetti anche a tutti gli amici e colleghi che non hanno partecipato al matrimonio.

bomboniere e confetti

 
© 2009 Image Show & Organization - p.iva 02053090748. Realizzazione altraweb

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information